Cos’è l’oleolito al limone e come si prepara

L’oleolito al limone è un rimedio tutto naturale per fare il pieno di benessere e vitalità. Scopri come si usa e come si prepara.

I rimedi naturali stanno trovando sempre più spazio all’interno della nostra vita frenetica e digitale . L’oleolito è un rimedio antichissimo che si può preparare usando tante piante diverse insieme ad un olio vegetale.

Cosa è l’oleolito?

L’oleolito è una preparazione che si ottiene dalla macerazione nell’olio delle bucce degli agrumi, di fiori o foglie di piante. E’ un rimedio antico e tutto naturale che sfrutta i benefici degli oli essenziali contenuti nelle piante con il potere idratante e conservante dell’olio extravergine d’oliva .

L’olio fa da solvente e riesce a sciogliere le sostanze liposolubili contenute nelle piante grazie alla macerazione a freddo.

Con l’oleolito al limone si sfruttando le virtù del limone e i suoi profumi abbinati al pool di antiossidanti dell’olio evo.

E’ importante per giovarsi delle capacità idratanti dell’olio scegliere un extravergine di qualità ricco di polifenoli.

Come si usa l’oleolito al limone

L’oleolito al limone apporta tanti benefici al corpo. Si usa come tonificante ed è un ottimo alleato per stimolare la circolazione linfatica e venosa. Può essere spalmato e massaggiato sulle gambe e caviglie umide dopo averle spruzzate con un bel getto di acqua fredda che ravviva la circolazione .

L’oleolito al limone è un olio da massaggio multifunzione. Si usa mescolato con un po’ di sale fino come scrub per il corpo e come rinfrescante per il contorno occhi. E’ utile per schiarire le occhiaie e ridurre le borse sotto gli occhi favorendo il microcircolo e regalando benessere e leggerezza a viso e sguardo.

Come si prepara

Ingredienti:

  • 100 g di bucce di limone
  • 200 g di olio extravergine d’oliva

Le bucce del limone devono essere la metà dell’olio. Il dosaggio indicato è un esempio di preparazione, se vuoi ottenerne di più devi aumentare le dosi tenendo a mente questa proporzione.

Lava i limoni e taglia sottili le bucce non mettendo la parte bianca. Tieni al sole o all’aria per due giorni circa le bucce. Questo eviterà la formazione di muffe. Dopo metti le bucce in un vasetto di vetro sterilizzato. L’olio deve interamente ricoprire le bucce. Agita spesso il barattolo proprio per evitare che le bucce restino scoperte e ammuffiscano. Tieni al fresco e al buio per trenta giorni.

Dopo filtra il contenuto , getta le bucce e conserva il tuo elisir in un barattolino pulito.

Usalo per il tuo scrub o per massaggiare le tue caviglie.

Non rimanere senza olio extravergine per il tuo oleolito.

Fatti sentire.

Scrivi a [email protected] o

telefona allo 0882381468

Seguici via mail

Iscriviti alla newsletter